Close

This is the Italia website. Choose another country?

Globe U.S.A. >

Other countries >

VOD, Connected TV, Addressable TV, GoTV - Cosa c’è da sapere?

TV Connessa e Addressable TV - Come sta cambiando la TV

08 novembre 2021

Non c'è dubbio che il modo in cui consumiamo la TV è cambiato molto  nell'ultimo decennio. Uno dei cambiamenti più entusiasmanti e ovvi è stata l'adozione del VOD, ma di cosa si tratta esattamente? 

In parole povere, qualsiasi TV guardata online è VOD e fa parte della più ampia famiglia della Connected TV (aka CTV) che include una vasta gamma di acronimi come AVOD, TVOD e OTT. Si può guardare sia live (tramite streaming live) che on-demand ed è disponibile su qualsiasi dispositivo connesso, computer, dispositivo mobile o Smart TV. Il contenuto VOD è un prodotto di qualità broadcast e comprende spettacoli televisivi e film, vecchi spettacoli, sport - avete capito bene.

È un momento estremamente interessante per chiunque abbia a che fare con la TV. In particolare, però, chi investe in pubblicità, ora ha l'opportunità di raggiungere i consumatori con maggiore efficacia e precisione,  in un ambiente completamente sicuro per il brand. 

L'Internet advertising pesa il 43% del totale e nel 2021 supera per la prima volta in Italia la leadership della Tv, la cui quota si assesta sul 41%; seguono Stampa (9%), Radio (4%) e Out of Home (3%). (fonte: https://www.osservatori.net/)

L'Addressable TV raccolta dai broadcaster (cioè la modalità di erogazione pubblicitaria su televisori connessi alla rete che permette ai broadcaster di offrire spot personalizzati, in termini di contenuti e formati, ad un gruppo di utenti televisivi segmentati, grazie all'utilizzo di dati su base geografica, demografica, comportamentale) è cresciuta del +51% raggiungendo nel 2020 26 milioni di euro, e nel 2021 si attende una crescita dello stesso ordine di grandezza.

Non è una sorpresa, in realtà: gli esseri umani avranno sempre sete di intrattenimento e di sport. Ai tempi di Shakespeare, si andava a teatro; oggi, basta accedere al dispositivo disponibile più vicino.

Inoltre, il 99% dei televisori delle famiglie sono HD. Questo evidenzia la reale importanza per i marchi e le agenzie di concentrarsi sulla qualità degli annunci. Gli annunci devono essere all'altezza della qualità del mezzo su cui appaiono. La TV lineare ha avuto un rigoroso controllo di qualità per decenni, ma un annuncio ottimizzato per il mobile avrà un aspetto abissalmente inferiore sulla TV HD di casa e causerà gravi danni di immagine al brand. 

Oggi, per creare e consegnare i migliori file VOD, è necessario considerare i diversi formati di file richiesti per ogni rispettiva piattaforma dell'emittente. Questo chiaramente può creare problemi e complessità per le agenzie creative e di produzione, per non parlare delle agenzie media. Infatti, un sondaggio condotto da CoLab nel Regno Unito nel 2018 ha rilevato che il 65% delle agenzie media stava transcodificando i file video!

Qualcosa deve cambiare. 

Fortunatamente, le piattaforme tecnologiche come Peach, attraverso l'automazione e la collaborazione, consentono a tutte le parti interessate nel settore creativo e dei media di semplificare le complessità nello spazio video per garantire che tutti gli schermi e le piattaforme ottengano immediatamente il file esatto di cui hanno bisogno da una sola TV o risorsa video. 

Per scoprire come Peach può aiutarvi a sfruttare al meglio il VOD e le capacità generali della Connected TV, contattate subito il nostro team.

Potete utilizzare Peach per le vostre campagne a:

  • RaiPlay
  • Add+
  • SkyGo
  • DPlay
  • Amazon Sport
  • Dazn
  • SamsungTV
  • Finecast

 

Categorised as: